30 Oct

L’ora legale. Regia di Salvatore Ficarra e Valentino Picone, a cura di Mavie Parisi

copertina_numero1_annoV_180

In un paesino di fantasia della costa nord della Sicilia, è in corso la campagna elettorale per l’elezione del nuovo sindaco.
Due i contendenti, il sindaco uscente, Patanè, uomo corrotto, visibilmente dedito al malaffare, per il quale ogni occasione è buona per favorire traffici e affari di amici e parenti e il Professor Natoli, un insegnante di liceo onesto e pieno di buoni propositi, riassunti nel suo programma elettorale che si propone la riqualifica etica ed estetica del territorio.
La vittoria dell’uscente Patané sembra scontata, eppure, a sorpresa, vince Natoli.
Sarà che nel paese si è diffusa un’improvvisa voglia di legalità, sarà che il vecchio sindaco ne ha combinata una particolarmente grossa, fatto sta che finalmente sembra soffiare aria pulita. ...continua a leggere