22 Feb

Lezione sul Neorealismo: intervento di Vittorio Taviani, a cura di Antonio Vitti

copertina_numero4_annoI_160

Paolo ha ottant’anni ed io ne ho ottantatré, ai tempi del Neorealismo, quindi, eravamo dei ragazzini.
Nel 1947-48 l’Europa si era appena liberata dal nazismo e dal fascismo. La guerra era terminata da poco ed era passata dalla nostra bella cittadina toscana, San Miniato, lasciandosi dietro morti e macerie. La nostra casa è stata la prima ad esser distrutta, perché mio padre era uno dei pochissimi anti-fascisti ...continua a leggere