22 Feb

Il segreto della felicità. Recensione de L’intrepido, di Gianni Amelio, di Giulia Tellini

copertina_numero1_annoII_160

Il protagonista del nuovo film di Gianni Amelio, L’intrepido, si chiama Antonio Pane e, di mestiere, fa “il rimpiazzo”: lui, in realtà, un lavoro vero ce l’aveva, ma, trovatosi all’improvviso disoccupato, si arrangia a sostituire (per due ore, tre ore, mezza giornata, due giorni) chi un lavoro ce l’ha ancora. A trovargli “i rimpiazzi” è un laido vecchio gottoso, proprietario di un’equivoca palestra. ...continua a leggere