28 Dec

Fare o non fare i nomi? Il dilemma dell’impegno e il Pasolini di Saviano, di Margherita Ganeri

copertina_numero3_annoIII_180

Qualsiasi riflessione sul lascito intellettuale di Pasolini finisce con l’incrociarsi con la questione dell’impegno: indubbiamente la sua figura si è imposta, forse anche in vita, ma soprattutto post mortem, come un’icona dell’engagement, come l’icona forse più rappresentativa della presunta stagione d’oro della militanza politico-culturale, identificata con gli anni Cinquanta-Settanta.
In realtà, la figura pubblica di Pasolini, soprattutto nei decenni successivi al suo omicidio, è stata più mitizzata che compresa: è stata più spesso trasfigurata nell’aura tragico-sacrificale del personaggio che non indagata nel concreto delle specifiche posizioni politico-culturali di volta in volta assunte. A un’analisi ravvicinata, ...continua a leggere