24 Apr

Dietro Mare chiuso: un incontro con Stefano Liberti, di Veronica Vegna

copertina_numero2_annoII_160

Dopo la strage di Lampedusa dell’ottobre scorso, intervistare Stefano Liberti, giornalista del quotidiano «il manifesto» e regista con Andrea Segre del documentario Mare chiuso (2012), fa un certo effetto. Le parole di Stefano Liberti riguardo a questo film sui respingimenti degli immigrati africani da parte del governo italiano richiamano alla mente le immagini strazianti di quei tanti corpi senza vita recuperati nelle acque del Mediterraneo. ...continua a leggere