Articoli Sezione: Sogni nel cassetto

18 May

Il Permesso, (oppure: Il volto oltre le sbarre – il rischio ci appartiene), soggetto cinematografico di Giuseppe De Santis e Franco Reggiani, a cura di Antonio Vitti

copertina_numero1_annoIV_180

Premessa
L’antivigilia di Natale del 1986, dieci detenute condannate a gravissime pene per fatti di terrorismo, sono uscite per quattro ore dal carcere di Torino, grazie alla nuova legge penitenziaria Gozzini. Del gruppo facevano parte la famosa Susana Ronconi, condannata all’ergastolo ed altre nove ex-terroriste di Prima Linea e delle Brigate Rosse.
Il permesso era stato accordato per consentire alle detenute di assistere allo spettacolo teatrale “Il volto oltre le sbarre,” alla cui preparazione esse stesse avevano partecipato in carcere, insieme con attori ed animatori della Cooperativa “Teatro Z” ed in quanto si tratta di ex-terroriste appartenenti alla cosiddetta “area omogenea” che raduna i dissociati dalla lotta armata.
La proposta che presentiamo (s’intende tutta da discutere e sviluppare), è quella di ricostruire, in base alle ...continua a leggere

 

21 Feb

Portella delle Ginestre: soggetto cinematografico del 1959, di Giuseppe De Santis e Felice Chilnuti, a cura di Antonio Vitti

copertina_numero3_annoI_180

Il dopoguerra ha avuto luogo in Sicilia nell’estate del 1943, quando mancavano ancora quasi due anni alla fine della guerra sul territorio italiano.
Ai primi di luglio, quando sbarcarono gli alleati, il fascismo era ancora al governo; intere province siciliane vennero occupate dagli americani prima del 25 luglio e della caduta legale del ...continua a leggere

 
 
 

21 Feb

Soggetto di Gramigna, di Luchino Visonti e Giuseppe De Santis, a cura di Antonio Carlo Vitti

copertina_numero2_annoI_180

1) In Sicilia, nel 1900. – Lungo il Simeto, si dà la caccia ad un brigante, certo Gramigna, il quale da un capo all’altro della provincia s’è lasciato dietro il terrore della sua fama.
In aperta campagna assistiamo ad una manovra di accerchiamento del brigante Gramigna per opera dei Carabinieri. I soldati stringono da vicini l'assediato. Fucilate. Polvere. Arrivati al sommo di un monticello, questi trovano ...continua a leggere