Articoli di Raffaella Sciarra

22 Dec

La rappresentazione della donna nella commedia all’italiana tra modernità e conformismo, di Raffaella Sciarra

copertina_numero2_annoV_180

Solitamente, quando si pensa alla commedia all’italiana, vengono subito in mente nomi di grandi mattatori della comicità quali Mastroianni, Gassman, Sordi, Tognazzi, Manfredi, che sui manuali di storia del cinema vengono giustamente magnificati per le indiscutibili abilità attoriali e comiche. La loro interpretazione dell’italiano medio e dei suoi difetti caratterizzanti sono ormai parte della memoria collettiva di qualsiasi italiano vissuto in quegli anni, ma anche delle successive generazioni. Ma cosa succede quando si pensa all’universo femminile cinematografico degli stessi anni? Chi sono state le “mattatrici” della commedia all’italiana e in che modo hanno rappresentato l’universo femminile degli anni del cambiamento sociale e culturale e del boom economico a cui il Bel Paese stava assistendo? C’è una corrispondenza tra i modelli femminili promossi sul grande schermo e la realtà delle donne italiane tra gli anni Cinquanta e Settanta? ...continua a leggere